Un dibattito molto interessante quello proposto venerdì 9 giugno presso gli spazi di LOA Acrobax. Tema centrale della discussione lo sport e l’antirazzismo. Ad intervenire oltre a esponenti dello sport popolare romano come gli All Reds Rugby e i Liberi Nantes, anche il sociologo Mauro Valeri.

Proprio quest’ultimo apre la discussione ponendo ai partecipanti all’iniziativa molti spunti di riflessione, attraverso la restituzione di esempi e aneddoti sconosciuti ai più, capaci di ampliare lo sguardo sulla questione del razzismo. Perchè se è vero che lo sport ha una grande capacità di insegnare la collaborazione, la solidarietà, la lotta sociale in alcuni casi, ha però, come tutti i contesti collettivi, il potere di essere veicolo proprio di quei valori di cui dovrebbe essere scevro per sua natura. Esperienze come i Liberi Nantes e la scuola di rugby All reds, sono esempi importanti di come lo sport possa veicolare e determinare atteggiamenti antirazzisti, dando una mano alla cultura anti razzista che si esprime in moltissimi altri ambiti e contesti. Ma tutto questo, suggerisce Valeri, forse non basta, e le battaglie da portare avanti – forse con ancora più attenzione e contando su una coesione maggiore proprio di quelle esperienze di movimento che da anni lottano duramente contro il razzismo – sono tante, e se si alzano meglio le antenne è possibile trovare ancora moltissimi spazi in cui le discriminazioni accettate e spesso ufficializzate proprio dal sistema sportivo sono all’ordine del giorno.

Torna il Seven Antirazzista del Cinodromo, giunto ormai alla sua ottava edizione: il 10 ed 11 Giugno siete tutte e tutti invitati a renderla memorabile!

Come nelle precedenti edizioni, si potrà partecipare sia con una squadra completa che individualmente: prima dell’ inizio del torneo verranno sorteggiati sia i gironi che la composizione delle squadre miste.
Si potrà arrivare al Cinodromo già sabato 10, potendo pernottare sia con la tenda che con i sacchi a pelo, per essere freschi e riposati (vabbé) per l’ inizio del torneo.
L’ inizio del torneo è previsto alle ore 10:00 di Domenica 11 Giugno, ci sarà una pausa alle 13:00, mentre nel pomeriggio ci saranno le fasi finali.
La quota di partecipazione richiesta è di € 10 e comprende pausa pranzo, terzo tempo, maglietta ricordo per ogni partecipante e ricordo per ogni squadra.
Per l’ intera durata del torneo, per evitari pericolosi cali di sali minerali, saranno collocate spine per le birre raggiungibili in non più di 10 passi!

Per chi arriverà il sabato ci sarà la possibilità di partecipare ad una serata di cui a breve daremo tutti i dettagli, mentre, dopo le premiazioni, un’ imperdibile djset garantirà le ultime sudate del fine settimana.

Sole, rugby, cibo, musica, birra…non credo dobbiamo aggiungere altro!

In questo podcast, il dibattito del 09 Giugno ad Acrobax riguardo lo sport e l’antirazzismo.

Intervengono Mauro Valeri, Liberi Nantes, All Reds

commenta su facebook