IFest 2018 – Ital Noiz e DubFx Live


Terzo giorno di questa quinta edizione dell’Ifest 2018. Oggi largo spazio alla musica con Ital Noiz e Dub Fx in concerto .

Questo terzo giorno di festival si dedica interamente alla musica, in apertura grande spazio alle interviste e hai racconti degli artisti che si esibiranno in serata.
Una sera musicale ricchissima sui ritmi della Dub del raggae e della drum’n’bass.
Grande protagonista della serata sara l’artista australiano Dub Fx accompagnato, in apertura serata dal gruppo romano Ital noiz.

Come ormai tradizione, sotto il tendone rosso che ospita il media senter con Lab Tv e RadioSonar apriamo la diretta di questo IFest, dedicato alla poesia e rivoluzione, in versi con Lorenzo.

Oggi la musica la fa da padrona e le interviste danno tanto spazio agli artisti per raccontare la propria arte e raccontarsi.
Assieme alla nostra Claudia ( mangiaradio) oggi in voce anche Dimitri per intervistare Ital Noiz.
Ital noiz ci racconta ilnproproi progetto musicale, uno spazio che i musicisti del duo, impegnati in tanti progetti musicali, hanno voluto dedicare ad una forma musicale contaminata, composta da strumenti ricercati e ritmi dub.
I racconti sono tanti ed e’ arrivato il momento del grande ospite della serata, prendevil microfobo Dub Fx, sfoderando il suo Italiano, e ad accompagnare l’intervista c’e ora Eddy, giovane artista di strada.

Un’ intervista ricca di vita, contenuti, spunti e sorprese quella con Dub Fx.

Intervista con Ital Noiz

Le chiacchiere iniziano dal racconto delle sue origini musicali e dal suo lungo viaggio, cominciato da giovanissimo partendo da Lucca seppur la sua vita fosse stata vissuta per lo piu’ in Australia, per poi arrivare a Manchester, dopo aver attraversato l’Europa, Berlino, Amsterdam e l’Inghilterra, e trovare la fama attraverso un uso sapiente dei social.
Si aprono parentesi interessanti su tanti fronti, la tecnica e gli strumenti che accompagnano la sua musica centrata sulle sue fantastiche capacita’ da beat boxer, la fortuna di aver cavalcato l’onda del boom dei social network prima che questi fossero controllati da algoritmi interessati alla logiche di mercato come ormai le radio e televisione mainstream, il suo essere un produttore e divulgatore pirata, lo spirito e l’energia con cui continua il sio viaggio d’artista, e tanto altro ancora.

Questa ricca intervista si chiude con un momento improvvisato e davvero emozionante, sulle parole “cio’ che di buono c’e da cogliere” di Claudia, Eddy sfodera le sue capacita’ da beat boxer e subito Dub fx raccoglie l’invito regalandoci un bellissimo momento di pura arte, musica, improvvisazione.

Il Live di Ital Noiz

Il Live di Dub Fx

 

commenta su facebook
WhatsApp chat