Riascolta Logos il festival della Parola

Quest’anno per Logos 2018 siamo stati all’EX SNIA di Roma, per trasmettere alcuni degli appuntamenti che si sono svolti all’interno del parco dell’antica fabbrica di finta seta.

logos festival della parola 2018
logos festival della parola 2018

 

Sulle nostre frequenze, sono andate in onda le presentazioni, i dibattiti e gli incontri svolti all’interno del Festival della Parola.
Il macrotema di quest’anno era #Limite, inteso come confine, misura e conflittualità.

A partire dal primo giorno, Giovedì 11, abbiamo assistito e mandato in onda l’incontro di apertura sulla presentazione de L’Archivio dei Movimenti.

tano d'amicoMostra di manifesti storici: le tappe del percorso rivoluzionario in Italia. Incontro con Emmanuel Betta (docente di storia contemporanea, La Sapienza), Tano d’Amico (fotografo militante), Vincenzo Miliucci e Mauro Gattei.

 

A seguire è stata presentata una nuova testata prodotta dal basso che si occuperà del quadrante Pigneto-Prenestino con molti ospiti e realtà che si occupano di altra informazione nazionali e locali:

Levante | Testate dal Basso si incontrano. Con Radio Onda Rossa 87.9Leggi ScomodoALT , Riscatto da Pisa, Napoli MONiTORFirenze dal Basso

Così si conclude la prima giornata.

 

 

 

Venerdì 12 ottobre  abbiamo assistito ad un incontro sulla gentrificazione e turistizzazione nelle città europee, con focus specifici sulla realtà italiana, spagnola e portoghese:gentrificazione

 

Roma, Lisbona e Barcellona, tra gentrificazione e turistizzazioneCon Wolf Bukowski , scrittore, e i collettivi O Bairro para os Moradores (Lisbona) e Assemblea Barris per el Turisme Sostenible (Barcellona)

storia dell'immigrazione

Continuiamo a raccontare la storia italiana con un incontro sull’immigrazione nel nostro paese partendo dal dopoguerra:

Storia dell’immigrazione straniera in Italia. Dal 1945 ai nostri giorni. (Carocci 2018) Di Michele Colucci. Con Wu Ming 2, scrittore e storico e Mohamed Tailmoun, Rete G2.

 

 

Il giorno successivo, sabato 13, sempre con lo sguardo verso l’Europa, si sono incontrati a Logos varie realtà provenienti da Barcellona e Paesi Baschi per raccontarci il coraggio dei popoli e la cattiveria dello Stato verso i propri cittadini e cittadine:

Altra Europa! Autodeterminazione e repressione. Confronto tra le esperienze di movimento in Catalunya ed Euskal Herrya. Con Jule Goikoetxea, filosofa, Rolando D’Alessandro, scrittore e CDR, Marco Santopadre, scrittore, Maider Elkoro, Euskera Italia, Giovanni Castagno e Marco Laurenzano, curatori.

 

Ci scusiamo con Logos e i nostri ascoltatori per il podcast su e con Sam Millar ma, con nostro grande dispiacere, non abbiamo la registrazione, per problemi tecnici.

 

Domenica 14 giornata conclusiva al parco del Lago della SNIA con Capitan Calamaio per la gioia di grandi e piccini con il suo spettacolo musicale

capitan calamaio

 

 

Ed infine la presentazione dell’ultima fatica letteraria di Militant A che ringraziamo per la disponibilità e il bel pomeriggio di balli, canti e interessanti contaminazioni che, abbinati al caldissimo sole, hanno trasformato il pomeriggio in uno spettacolo senza precedenti:

assalti frontali

Presentazione in anteprima del nuovo libro di Militant A: “Conquista il tuo quartiere e conquisterai il mondo – La mia vita con il rap”. ( edizioni Goodfellas ).

Coordina Maura Crudeli (Presidente Aiea, per lotta contro l’amianto). Con l’autore partecipano: Ernesto Assante (Giornalista di Repubblica), Paolo Berdini (Urbanista), Soumaïla Diawara (poeta del Mali, rifugiato politico, e autore di “Sogni di un uomo”), ‪Inoki Ness (Rapper, Fondatore Rap Pirata), Mario Paoloni (Bird Watcher, naturalisti, ambientalisti), Matilde Fracassi (Forum Parco delle Energie), CapitanCalamaio (Cantastorie) e Ivanone.

assalti frontali

Grazie ai compagni e alle compagne, ai fratelli e alle sorelle dell’ex SNIA per la disponibilità, la pazienza, i sorrisi e le birre .

Grazie Pascal .

Ci sentiamo presto sulle frequenze antifasciste, antirazziste e antisessiste di RadioSonar.net

commenta su facebook