Nessun Giro con Israele! Roma con la Palestina! Incontro con Bassam Saleh

Nessun Giro con Israele! Roma con la Palestina!

Condanniamo gli efferati attacchi militari da parte di Israele nei confronti del popolo palestinese, che si sono intensificati nell’ultimo mese in occasione della “marcia del ritorno”.

Nonostante le continue violenze che subiscono i palestinesi, l’ambiguità dell’Italia si manifesta esplicitamente tramite il supporto e la sponsorizzazione del governo terrorista israeliano, facendo partire uno degli appuntamenti sportivi più importanti dell’anno proprio da quella Gerusalemme ancora oggi luogo di scontro politico e oggetto di rivendicazioni ideologiche (soprattutto la dichiarazione di intenti del guerrafondaio Trump).

In continuità con gli ultimi anni, il governo italiano, come altri governi europei, mantiene la propria posizione ambigua di fronte ai crimini dell’occupazione coloniale sionista, all’illegalità degli insediamenti e all’impunità entro cui agiscono i tribunali militari.

Per questo riteniamo legittima ogni forma di resistenza palestinese e, di fronte all’attacco imperialista, ci schieriamo, oggi come ieri, dalla parte dei popoli oppressi e per la loro autodeterminazione.

Ci vediamo sabato 12 Maggio ore 15 in piazza dell’Esquilino per gridare a gran voce che Roma sta dalla parte dei palestinesi e non dei loro carnefici!

IERI, OGGI E SEMPRE CON LA RESISTENZA PALESTINESE!

Cso Sans Papiers Esc Atelier Unione Sindacale Di Base Magazzini Popolari Casal Bertone Csa Astra

commenta su facebook