18 March 2019  /  Bande Dessinée

Sulle note di accompagnamento del mitico Indiana Jones, in questa quindicesima puntata, che vede protagonista Emiliano Barletta e l’Archeologia; vi parliamo della così detta “sagra della sfiga”. Cosa significa fare archeologia oggi e come questo mestiere può legarsi ai fumetti? Ecco. Proprio a questa domanda non uno, non due, ma tre archeologi cercano di rispondere; parlando dei rischi del mestiere, di vignette criticate, di musei, polvere e scheletri.

Insomma due mondi meravigliosi si legano in questa puntata, non vi resta che ascoltare.

bande-dessinee-4-15-intervista-ad-emiliano-barletta

PLAYLIST:

Radiohead, Bones.
Colle Der Fomento, Polvere.
Iron Maiden, The Ides of March & Wrathchild.

 

Emiliano Barletta: vive e lavora a Roma. Si è laureato in archeologia del vicino  oriente all’Università di Roma La Sapienza e ha collaborato con diverse missioni archeologiche in Italia e all’estero (Siria e Turchia). Ha studiato sceneggiatura presso la “Scuola di Fumetto Online” di Laura Scarpa e ha partecipato alla Masterclass dell’ARFestival sul Graphic Journalism tenuta da Marco Rizzo e Claudio Calia. Fa parte del collettivo Ronin, collabora con i siti di Graphic Journalism Graphic News e STORMI (BeccoGiallo).

 

Vi ricordiamo che per interagire con Bande Dessinée, oltre che su Fb, ci trovate su: Agagostino & Tararabundidee.

commenta su facebook