È stato il Questa è Roma dei record!

Punks & skins da tutta Italia (ed Europa) hanno risposto “presente” all’appello della Rotten Inc. per quello che è stato il vero e proprio raduno di un popolo, che si è accalcato sotto a due palchi del Csoa Strike per celebrare uno spirito che non muore ma che continua a rinnovarsi di pogo in pogo, di pinta in pinta, di abbraccio in abbraccio.

Noi di Radiosonar.net eravamo lì per testimoniare tutto questo, con una maratona di 9 ore in live streaming condotta da Search & Destroy Radio e 90 Minuti per Morire durante la quale abbiamo avuto l’occasione di registrare tutti i live del big stage e le interviste a tantissimi dei protagonisti della scena punk/oi! nazionale.

E perciò, se vi state chiedendo come sia stato possibile incendiare una nottata sferzata da venti polari, ecco a voi i podcast di tutto quanto è accaduto allo Strike, dai live set di Sick On The Bus, Colonna Infame, Dalton, Raw Power, Tear Me Down, Cockroaches, Assedio e Not Sober At All alle interviste con amici vecchi e nuovi. Perché questa è Roma!

Questa è Roma 2019: tutti i live del palco grande e le interviste (clicca sui pulsanti neri per scorrere)

Intervista a Damiano (Colonna Infame)

Intervista a Mauro (Raw Power)

Intervista a Gianlorenzo e Fabio (Dalton)

Intervista a Caciotta (Tear Me Down)

Intervista a Greri (Cockroaches)

Intervista a Valerio (Questa è RomaChoke Wire)

Intervista a Luchino (Choke Wire)

Intervista a Leonardo (Assedio)

Intervista a Pecchia (Movement)

Intervista ai Not Sober At All

Intervista a Francesco (Chtulu)

Intervista a Robertò (Hellnation)

Intervista a Martina (Inferno Store)

Intervista a Simone Lucciola (Gioventù BruciataBlood 77)

Intervista a Stefano (Shankaty)

commenta su facebook