Non abbiamo capito bene come e perché sia successo, ma è successo: questa settimana nientepopodimenoché Miss Asia Argento ospite ai microfoni della trasmissione più scalcagnata dell’etere romano Search & Destroy Radio!

Asia Argento Search & Destroy Radio Radiosonar.net

Due ore tonde di selezioni che spaziano dalla psichedelia alla no wave, dal garage al funk: una collezione sterminata ed eclettica, direttamente dagli scaffali di casa Argento, suonata per voi sui piatti di Radiosonar.net e commentata senza script per una delle trasmissioni più do it yourself della storia di Search & Destroy Radio (ascoltare per credere!).
A degno completamento, un Luca Calcagno (InYourEyes Ezine) intimista e maliconico, una Nella Cinderella finalmente non più unica presenza leggiarda in questo mare magnum di mostri e freak, Iavan Sciampi che mangia involtini primavera in diretta, un pazientissimo Giuppe l’Araldo e, apprezzate dal pubblico di Facebook, le basette di Straccaletto.

 

Playlist Search & Destroy Radio 6.05 del 28/11/2018 – An evening with Miss Asia Argento

The Stooges – Search and Destroy (sigla iniziale)

The Fleshtones – Roman Gods (musical bed)

The Music Machine – Dark White
The Seeds – Can’t Seem To Make You Mine/Pushin’ Too Hard (random mashup)
John D. Loudermilk – Goin’ To Hell On A Sled

Selda – Yaz Gazeteci Yaz
Ofege – Noboby Falls
Mulatu Astatke – Yekeremo Sèw

Officer! – Anagrams
Liquid Liquid – Optimo
Jack Nantz, Phil Puleo, Jim Coleman, Algis Kizys – What A Jerk

Sex Pistols – Anarchy In The UK
Dead Kennedys – California Uber Alles
The Clash – Ghetto Defendant

Guido e Maurizio De Angelis – Gangster Story
Carmen Villani – Bada Caterina
Urge Overkill – Girl, You’ll Be A Woman Soon
Brian Eno – By This River

Betty Davis – He Was A Big Freak
Sly & The Family Stone – If You Want Me To Stay
Prince – Sign ‘O’ The Times

The Jon Spencer Blues Explosion – Magical Colors
Starlite Desperation – Born To Be Dizzy
The Make-Up – Save Yourself

commenta su facebook