Search & Destroy 5.18 – More Songs About Buildings And Fools


search-destroy-more-songs-about-buildings-and-foolsQuesta settimana Search & Destroy Radio vi accompagna a spasso nel tempo e per il mondo, alla scoperta dei palchi che hanno fatto la storia del rock’n’roll e del punk.

Da storici centri sociali romani come il Forte Prenestino e il Villaggio Globale a crogioli di frastuoni assortiti come il Uonna Club, il 100 Club di Londra e il Mercer Arts Center di New York, intraprendiamo un viaggio alla scoperta dei luoghi che al punk rock hanno dato un’identità e una dimensione fisica e che di rimando dal punk sono stati caratterizzati. Ospite in studio Enrico Colaiocco (PunkRobbers), una delle anime della prima stagione del Villaggio, che calcherà il palco del Csoa Sans Papiers il 16 marzo durante la grande festa Waiting for a Zombie St. Patrick, assieme a The Bone Machine e The Barrels. In più, il consueto collegamento telefonico rigorosamente autarchico con Luca Calcagno (InYourEyes Ezine).
Due ore di ricordi, memorabilia e baccano da ascoltare, come sempre, a tutto volume.

 

 

The Stooges – Search and Destroy (sigla iniziale)
Love Tractor – Pretty (musical bed)

Kina – Questi Anni
Negazione – Noi
Jello Biafra and NoMeansNo – Jesus Was a Terrorist
Henry Rollins Band – Hotter And Hotter

Rage Against the Machine – Sleep now in the fire
Deniz Tek Group – Dave’s Insanity
The New Christs – Woe Betide
Skiantos – Il chiodo

Garçon Fatal – Baby Killer
Klaxon – Senza Meta
Sandro Oliva – Vi siete lavati il cervello
Boohoos – T.V. Krooger

New York Dolls – Puss ‘n Boots
The Modern Lovers – Government Center
Suicide – Johnny
Lydia Lunch – Atomic Bongos

The Legendary Kid Combo – Get On The Street

The Adicts – Straight Jacket
The Stranglers – Burning Up Time
Picture Frame Seduction – I’m Good Enough (For Me)
Siouxsie And The Banshees – Sin in my Heart

commenta su facebook
WhatsApp chat