il 18 gennaio a Roma The Castaway ha presentato al Monk il suo nuovo album White Doves

Nasce un progetto che metterà insieme testi, accordi, scelta degli strumenti e tutto ciò che serve per completare un album, una storia.
Prima di tutto questo c’è l’artista come persona che, con il suo bagaglio esperienze e valori ma anche paure e sensibilità, dara’ “un’anima” alle sue composizioni.
Ed è questo che ha fatto egregiamente The Castaway durante la presentazione del nuovo album White Doves al Monk di Roma, saper trasmettere al pubblico entusiasmo e determinazione dall’inizio alla fine dello spettacolo. Non più naufrago ma faro nella tempesta.

castaway monk
White Doves è stato realizzato in un giorno, e in questo breve tempo Luca Frugoni (voce), Ludovico Lamarra (basso), Andrea Palmeri (percussioni), Daniele Fiaschi (chitarra elettrica) e Alessandro Forte (tastiere) hanno saputo creare una formula alchemica perfetta senza nessuna dissonanza.

Sono un’ignorante della musica, tutto ciò che so è che è un grande amore, che non ti volta le spalle e non ti abbandona comunque vadano le cose, e The Castaway è una macchina del tempo capace di riportarti nei momenti che vorresti rivivere ancora e ancora e ancora, tiene in vita quegli abbracci che non torneranno più ma che custodiamo gelosamente da qualche parte.

Viaggiare, scoprire posti, ritornare, naufragare e risalire in superficie, questo è The Castaway e questo è ciò che definisce la musica, una perfetta sintonia, forza e passione che legano una voce ai suoi compagni di viaggio.

Come il moto del mare che alterna potenza a delicatezza, i brani presentati sono un alternarsi di emozioni forti, una panacea per l’anima: da White Doves, ad una versione dolcissima di Ring of Fire, Home, che ti fa tornare a casa, Blank Pages, Tower of Lies che ti apre gli occhi su quanto male possano fare i falsi miti, Demons and Saints, Sing and Swim, Help me, Phoenix e il senso di rinascita e You in cui è racchiusa tutta la sicurezza che cerchiamo in chi amiamo.

Un ringraziamento a Luca, Andrea, Ludovico, Daniele, Alessandro per come amate la musica!

 

di Nella Cinderella 

commenta su facebook