Exorma-

Con i muri si creano barriere e ci si isola dall’altro. Ma proprio su quella stessa linea di confine è possibile tracciarvi sopra, disegnarci, scriverci nuove parole, sentimenti condivisi, rabbia e speranza.
E così il confine diventa la voce di chi vi lancia lo sguardo oltre.
In studio con noi Luce Lacquaniti che ci presenta il suo libro: I muri di Tunisi e Gabriele Proglio in collegamento skype, professore presso l’Università di Tunisi. Entrambi ci offrono un’attenta e approfondita analisi del paese.
Stay tuned e #civediamoilprimomarzo

commenta su facebook