Ai microfoni oggi c’è Bruno Montesano che ci parla dell’ipocrisia di chi denuncia il reddito di cittadinanza per non offrire salari dignitosi e delle frivolezze retoriche sui Maneskin, “eredi dei Rolling Stones”, e sull’identità nazionale e romana di Merlo e Gramellini. Si parla di investimenti e debolezze infrastrutturali nelle scuole romane e delle ragioni degli incendi. Ci si chiede, con Marco Simoni se Roma sia una città globale e si riprende il commento di Gianluigi Simonetti sui selezionati del premio Strega. Infine si segnala il festival di Alegre al Pigneto