14 February 2020  /  Acidus - Scorie

Se la vita è un gioco… chi sta vincendo?

La Quattordicesima puntata, insieme alla banda di scombussolatissimi amici di Acidus Scorie, esplora le complicate realtà della vita, che per qualcuno sembrano troppo giocose, mentre per molti altri non lo sono mai… fin troppo! Con la presenza in studio di Leo e Claudio “Il Saccheggiator Cortese” scopriamo il neologismo da brivido: “Azzardopatia” spiegato dalla voce ad hoc del “Nuovo Dizionario degli Orrori della lingua italiana”. Con la pillola della “Gossipologa” Lucilla si ragiona degli azzardi, dei politici nostrani e “stranieri”. E mentre la lezione d’English di Anne, ne rivela le origini tra le differenze religiose, tra popoli latini e quelli anglosassoni; per Kutoshi è un fatto puramente d’amore e di libertà sessuale, mai troppo applicata. Poi con Fabio Barbini, si è parla anche di giochi nella vita quotidiana e dei suoi effetti tragicomici nella realtà non virtuale e contemporanea di casa nostra e vostra. Qualcun altro come lo “speakercorner” Giorgio Giunta se la canta e suona, tutta da solo. Insomma una veloce panoramica a modo nostro di una mania ludopatica diffusa o di un tic…che prima o poi prende tutti: parliamo di come mettersi nel “gran gioco” che è la vita!

Scarica l’App gratuitamente in tutti gli store

Google play
https://goo.gl/oESMMq
Apple store
https://apple.co/2CNsnN6
Windows player
https://bit.ly/2Poe5sZ

commenta su facebook