21 January 2019  /  Bande Dessinée

Non c’è stagione di Bande Dessinée che si rispetti senza una chiacchierata con Teresa Radice e Stefano Turconi. Alla fine del 2018 è infatti uscito per Bao Publishing Tosca dei Boschi, lavoro di cui gli autori avevano accennato nella scorsa stagione quiProprio su Tosca ci soffermiamo in questa decima puntata, trasportandovi in un Medioevo luminoso e colorato, che fa da sfondo alle storie di Rinaldo, Tosca e Lucilla. Siamo infatti nel 1342, durante il rapporto turbolento tra Firenze e Siena e la contessina Lucilla unica figlia dei Fieramosca insieme ai suoi novelli amici Tosca e Rinaldo vivrà avventure mirabolanti, sventerà tradimenti e matrimoni combinati.

Non solo Tosca però, i due fumettisti ci hanno rivelato qualcosa sui progetti che stanno portando avanti e che più o meno presto potremmo leggere, tra di essi qualche anteprima su Le Ragazze del Pillar che ci riporta nelle atmosfere de Il porto proibito e su un misterioso lavoro ad acquerelli e che potete trovare anche sul fantastico blog degli autori: La casa senza nord.

PLAYLIST (tutta medievale, per immergervi ancor di più nell’atmosfera)

Angelo Branduardi, Cogli la prima mela.
Jethro Tull, Dark Ages.
Focus, House of the king.
Il sottofondo è invece tratto dal disco Il popolano ostinato dei Ai Vis Lo Lop, Lo Rainard, La Levre.

Vi ricordiamo che per interagire con Bande Dessinée, oltre che su Fb, ci trovate su: Agagostino & Tararabundidee.

bande-dessinee-4-10-intervista-a-teresa-radice-e-stefano-turconi
commenta su facebook