22 March 2019  /  Fabi & Maggie

Un Colpo di Stato tutto al femminile!

In studio con la Regina di Barletta Maggie, non il prode Sgab perso tra i cavi al Nuovo Cinema Palazzo, ma Fabi direttamente prelevata dalle Città ribelli.

Partiamo subito con un doveroso saluto a Tina Costa (di cui abbiamo sentito una testimonianza) e ai partigiani che ci hanno lasciato in questi ultimi giorni.

Il tema della minaccia climatica diventa subito il centro della puntata, ricordando l’appuntamento a roma per il 23 Marzo 2019 per la Marcia per il clima contro le grandi opere inutili raccogliamo due interventi sulla questione NoTap e l’attività Abruzzese in difesa del territorio. Interessante articolo sui perché di questa grande manifestazione lo troverete su Dinamopress.it.

Cambiamo argomento facendo un comodo salto nel medioevo con il Congresso Mondiale delle Famiglie (World Congress of Families – WCF).

Grandi preparativi in quel di Verona con tutta la corte dei miracoli del tradizionalismo ultra cattolico internazionale. Tutte belle facce! Dal mitico Pillon e il suo papillon a Fontana e le sue idee progressiste per arrivare a  molti altri soggetti di dubbia etica.

Concludiamo con un meraviglioso Accadde oggi in pieno stile l’Almanacco del giorno dopo con il consueto proverbio del giorno: Peccato confessato è mezzo perdonato!

colpo-grosso-6-32-colpo-di-stato-delle-sbarbine
commenta su facebook