Questa mattina decine di attivisti e attiviste della Rete No Tav Roma e di Fridays For Future Roma hanno svolto un flash mob  all’ingresso del Ministero dei Trasporti a Roma!

Flash mod con cartelli e uno striscione con scritto “TAV: UNA GRANDE OPERA INUTILE E DANNOSA” a sostegno della lotta NO TAV presso il Ministero dei Trasporti a Roma!

Le attiviste e gli attivisti di Roma No Tav e  Fridays For Future Roma stamattina hanno protestato fuori dal Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture contro la scelta della ministra De Micheli di proseguire nella costruzione del raddoppio della Torino-Lione nonostante il parere estremamente duro della Corte dei Conti dell’Unione Europea, diffuso nel mese di giugno, a sostegno della lotta No Tav ed in solidarietà con le manifestazioni attive in Valle anche in questi giorni.

L’azione è avvenuta stamane proprio mentre in quelle stesse ore avvisi orali venivano comunicati agli attivisti No Tav e ai Mulini si resiste, giunge  quindi fino a li la notizia del gesto che risulta più che gradito e che dimostra come la lotta No Tav e il suo discorso contro l’inquinamento e la tutela ambientale, lo spreco di risorse e la giustizia sociale sia oramai patrimonio di tutto il paese.

Ascoltiamo un contributo sull’azione:

Per approfondire:

Articolo di Notav.info

Articolo Dinamo Pres

Articolo Ansa

Video a cura di Repubblica

A cura di Claudia

Sostieni RadioSonar - Alza il Volume.

Tramite questo comodo form potete sostenere le attività dell'associazione con il sistema digitale di PayPal.

oppure potete effettuare donazioni o tesserarvi effettuando un versamento sul nostro conto corrente presso Banca Etica

Inserire un codice di sicurezza.:
security code
Codice di sicurezza:

INVIA
 

Dopo aver fatto il versamento scrivete una mail a radiosonar@gmail.com in cui inserite Nome, Cognome, Indirizzo, Cellulare, Codice Fiscale e indirizzo di posta elettronica ed allegate copia del pagamento. La tessera O altro materiale informativo e/o promozionale verrà spedito tutto immediatamente via posta ordinaria.

 
commenta su facebook