9 January 2019  /  Search & Destroy Radio

Gennaio significa Questa è Roma, e noi di Search & Destroy Radio ci teniamo alle tradizioni.

Ospite ai microfoni di Radiosonar.net e soprattutto al bar del Csoa Sans Papiers, un incontenibile Alessandro Teschio presenta una per una le 18 band che calcheranno i due palchi di Strike spa. Assieme a lui, Giuppe, Straccaletto, Nella Cinderella, uno Iavan in doppia veste di conduttore e ospite e i giovanissimi Chtulu.

Un’edizione del festival punk romano per antonomasia che quest’anno promette scintille e che Search & Destroy Radio seguirà per intero con una lunga maratona in live streaming corredata di contributi e interviste.

Nell’attesa di sabato, intanto beccatevi queste due ore di attitudine e punk hc (e non solo) da ascoltare, come sempre, a tutto volume!

Search & Destroy Radio 6.09 del 09/01/18 – Questa è Roma 2019 Intro!

  • The Stooges – Search and Destroy (sigla iniziale)
  • The Fleshtones – Roman Gods (musical bed)
  • Not Sober At All – I Broke My Dreams To Keep At Least a Piece Of Them
  • Assedio – Banale e Scontato
  • Pressa – Pressa
  • Antidigos – Allerta Antifascista
  • Raw Power – S.L.S.
  • Raw Power – Burning Factory
  • Tear Me Down – Oltre la Linea
  • Tear Me Down – Hardcore Prevedibile
  • Chtulu – Heroes We Praise
  • Taste the Floor – Thrash Is Cool Until Fashion Stuff Comes
  • Cockroaches – Bolle
  • Movement – Iron Flowers (鉄の花)
  • No More Lies – Ancora Vivo
  • Choke Wire – Rise Up (Fascist Nation)
  • Lenders – Idra (Da che parte stai?)
  • Dalton – Incivile
  • Dalton – La Dose fa il Veleno
  • Colonna Infame – Non ti arrendi mai
  • Colonna Infame – Non morirà
  • NoWhiteRag – Come a Kobane
  • Scheletro – Lo Schifo Normale
  • Sick On The Bus – Go To Hell
  • Sick On The Bus – Punk Police
commenta su facebook