La notte porta consiglio…ed è Keisha stessa a dircelo.

Se ne stava distesa sul letto, quando è stata colta dall’ispirazione.

Ne è balzata fuori, ha acciuffato il cellulare ed ha buttato giù l’embrione di quella che sarebbe divenuta Rocksteady, la canzone che fa da apripista al suo album di prossima uscita.

Aretha Frankin meets Toots and the Maytals, questa la fascinazione che ha dato vita al brano, rilasciato sulle piattaforme digitali lo scorso Ottobre ed in formato vinilico ad edizione limitata su sette pollici all’inizio dell’estate.

Reggae, Jazz, Soul, R&B… d’altronde stiamo parlando della Queen Of Jamrock Soul, suo soprannome e marchio di fabbrica.

Reggae vintage con un’attitudine squisitamente pop, bel matrimonio di old & new, figlio del feeling che ha con il suo produttore, Andre Lloyd.

keisha-martin-the-queen-of-jamrock-soul-rocksteady-single-bg-2018

La canzone dà anche il titolo all’album che dovrebbe uscire nel 2019.

Un prodotto sincero, frutto della piena libertà che i due vivono in studio di registrazione, al di fuori dei paletti imposti dalle etichette discografiche più importanti e che la porterà senza dubbio a cavalcare l’onda di rivalsa tutta al femminile che la scena reggae mondiale sta vivendo da qualche tempo a questa parte, grazie ai contributi di Jah9, Lila Ikè, Aza Lineage, Hempress Sativa e Koffee. Che l’album sia ancora in fase costitutiva lo si percepisce da alcune sue dichiarazioni degli scorsi mesi; lo stesso titolo doveva essere un altro, poi l’idea di chiamarlo come il pezzo in questione, suo apripista.

Nota bene, gli strumenti non sono campionati, ma suonati, cosa che dà un ulteriore valore e ne aumenta le aspettative.

Che altro dire? Personalmente non vedo l’ora di poter ascoltare il prodotto nella sua interezza. Nel contempo godiamoci questo primo singolo e pompiamolo forte nelle casse!

Mario “Dread” Conte

Scarica l’App gratuitamente in tutti gli store

Google play
https://goo.gl/oESMMq
Apple store
https://apple.co/2CNsnN6
Windows player
https://bit.ly/2Poe5sZ

commenta su facebook