28 January 2020  /  Tiz

Un nuovo movimento contro la guerra in Italia  basato sull’anti-imperialismo?

In questo nuovo episodio, andiamo ad indagare le contraddizioni che potrebbero portare ad un nuovo movimento contro la guerra in Italia fortemente basato sull’anti-imperialismo. Partiamo con la giornata del 25 gennaio in cui l’associazionismo di sinistra si è schierato a favore della pace nel mondo e contro ogni guerra ma senza condannare, e anzi esortando a favore di più, l’Unione Europea, che in questo momento storico sta cercando di rafforzarsi dotandosi di un esercito unico. Passiamo poi al rapporto fra le forze militari e la scuola discutendo di come gli studenti, attraverso percorsi di alternanza scuola-lavoro o gite scolastiche, vengano sottoposti ad un lavaggio del cervello di stampo militarista; delle immense proteste contro l’occupazione americana in Iraq; del caso del rifugiato georgiano morto nel CPR di Gradisca, sollevando temi quali emigrazione e repressione; ed infine, della ristrutturazione costituzionale in Russia.

Giovani sull’orlo di una crisi del 28/01/2020

Scarica l’App gratuitamente in tutti gli store

Google play
https://goo.gl/oESMMq
Apple store
https://apple.co/2CNsnN6
Windows player
https://bit.ly/2Poe5sZ

commenta su facebook