14 January 2020  /  Tiz

In questo episodio descriviamo vari attacchi imperialisti a guida USA ai danni dei paesi della periferia del Mondo negli ultimi anni.

Partiamo con Marco che ci parla dell’uccisione di Qassem Soleimani che porta ad un’escalation del conflitto tra Stati Uniti e Iran, da sempre considerato stato canaglia per via della propria difesa del proprio petrolio, in Iraq. Successivamente parliamo della situazione in Libia, dove a seguito dell’uccisione di Gheddafi nel 2011 è emersa la figura del generale Haftar sostenuto da tutte le potenze imperialiste occidentali che potrebbe far comodo loro per stabilizzare il paese ed esportare petrolio; in Yemen, dove una sanguinosa guerra portata avanti dall’Arabia Saudita ha avuto come conseguenza centinaia di migliaia di casi di colera ed altrettante vite spezzate solo nel 2019; in Afghanistan, dove l’impero americano ha mostrato tutta la propria fragilità non riuscendo a stabilizzare un paese che per causa sua era piombato nel caos.
Infine, portiamo avanti l’intervento militare francese nel Sahel come esempio della costruzione dell’esercito unico dell’Unione Europea.

Playlist del 14/01/2020:

  • Mission of Burma – How I Lost my certain fate
    Sleater-Kinney – Dig Me Out
    Fountaines DC – Sha Sha Sha
    Adolescents – Amoeba
    Killing Joke – The Wait
    Kaskezur – Olatua

Scarica l’App gratuitamente in tutti gli store

Google play
https://goo.gl/oESMMq
Apple store
https://apple.co/2CNsnN6
Windows player
https://bit.ly/2Poe5sZ

commenta su facebook