28 October 2020  /  Tiedbelly

la puntata di stasera de La Discoteca de Diavolo vi porterà in giro per l’America a incontrare nuove personalità o a rinnovare il piacere di trascorrere qualche minuto in compagnia di vecchie conoscenze della trasmissione.

Nel mentre tutti noi ci riadattiamo all’eterna mascherina e incassiamo l’ennesimo segnale del disprezzo istituzionale e popolare verso le arti e l’intrattenimento; mentre l’amministrazione nazionale vara misure che sembrano in consonanza perfetta con ottantenni rancorosi e malmostosi verso chi, anche solo con 15 anni in meno, la sera esce; mentre nelle nostre case – non sempre garanti dell’opportuno distanziamento esistenziale – riflettiamo su tutto questo, la puntata di stasera de La Discoteca de Diavolo vi porterà in giro per l’America a incontrare nuove personalità o a rinnovare il piacere di trascorrere qualche minuto in compagnia di vecchie conoscenze della trasmissione. Un excursus rapsodico, eppur sensato, ci condurrà dalle tentazioni incarnate nella voce da sirena di una outsider spaccatutto come Sierra Ferrel al momento in cui ascolteremo Sean Rowe ma, forse non tanto incidentalmente, penseremo a Barry White.

Dopo una pausa di tenerezza e grazia in compagnia di Sabine McCalla, ci ritroveremo a libare con vecchie glorie delle passate stagioni del satanasso:

Dom Flemons, Otis Taylor, Dan Auerbach fino a fare l’incontro con Stephen Malkmus o con Paul Burch. Insomma, nonostante il destino beffardo ci impedisca di scendere in vere piazze a prendere la nostra dose di aria come e quando ci va, la Discoteca del Diavolo prova a supplire spalancando le praterie emotive del continente americano alle vostre orecchie stanche di cattive novelle.

La Discoteca del Diavolo del 28/10/2020 – Spolverando le strade d’America

  1. Sierra Ferrel – Hold over me
  2. Sean Rowe – Looking foir the master
  3. Sabine McCalla – Baby, please don’t go
  4. Dom Flemons – Tying knots in the devil’s tail
  5. Dan Auerbach – Never in my wildest dreams
  6. Otis Taylor – Boy plays mandolin
  7. Junius Meyvant – Draw the line
  8. Stephen Malkmus – What kind of person
  9. Paul Burch – Moments of weakness
  10. Old Crow Medicine Show – Tennessee pusher
  11. Cass McCombs – Don’t vote

Disponibile su:

 

 

 

Sostieni RadioSonar - Alza il Volume.

Tramite questo comodo form potete sostenere le attività dell'associazione con il sistema digitale di PayPal.

oppure potete effettuare donazioni o tesserarvi effettuando un versamento sul nostro conto corrente presso Banca Etica

Inserire un codice di sicurezza.:
security code
Codice di sicurezza:

INVIA
 

Dopo aver fatto il versamento scrivete una mail a radiosonar@gmail.com in cui inserite Nome, Cognome, Indirizzo, Cellulare, Codice Fiscale e indirizzo di posta elettronica ed allegate copia del pagamento. La tessera O altro materiale informativo e/o promozionale verrà spedito tutto immediatamente via posta ordinaria.

 
commenta su facebook