11 February 2020  /  Le Sbarbine

“Chiunque abbia passato un po’ di tempo nello spazio lo amerà per il resto della vita. Io ho raggiunto il mio sogno di gioventù nel cielo”

Questa è la storia della cosmonauta Valentina Tereshkova, la prima donna a viaggiare nello spazio. Era il 16 giugno 1963 quando, pronunciando la celebre frase “Ehi, Cielo! Togliti il cappello!” la ventiseienne russa viene lanciata nello spazio, dal cosmodromo di Baykonur, a bordo della navetta Vostock 6.
In questa monografia ripercorriamo le tappe della sua vita, dalla campagna al lavoro in fabbrica, all’impegno politico nel PCUS, dallo studio alla passione per il paracadutismo, fino alla missione spaziale che l’ha resa celebre in tutto il mondo. Tanti i premi e le onorificenze che le vengono conferiti. Diviene “Pilota cosmonauta” e poi “Eroe dell’Unione Sovietica“.  Una valle lunare porta il suo nome. Diversi sono gli incarichi pubblici che ricopre dopo la missione, occupandosi sia della questione femminile che di scienza e cultura.
Sono gli anni della corsa allo Spazio quando l’Unione Sovietica avvia un programma spaziale femminile. La passione per il volo e l’ammirazione suscitata dall’impresa di Juri Gagarin portano Valentina a partecipare alle selezioni e ad arrivare lassù fino alle stelle, aprendo nuovi orizzonti nell’immaginario legato al femminile.
Questo è la storia di Chaika, il gabbiano, dal nome che scelse per la missione…questo è il racconto del suo volo…

Scarica l’App gratuitamente in tutti gli store

Google play
https://goo.gl/oESMMq
Apple store
https://apple.co/2CNsnN6
Windows player
https://bit.ly/2Poe5sZ

commenta su facebook