Gastronomia Operaia martedì 9 Marzo alle ore 16.30  scende in piazza, delle Gardenie, per parlare di Lavoro, Pandemia, e degli strumenti possibili da mettere in atto!

“Il 9 marzo imporremo la nostra esistenza e saremo presenti in piazza con i nostri corpi fatti di carne, ossa ed esigenze” questo il messaggio di lancio di Un anno di noi – Stupendǝ senza stipendi da parte di Gastronomia Operaia!

Ad un anno dall’inizio della pandemia Gastronomia Operaia, collettivo nato post primo lookdown da lavoratrici e lavoratori settore della ristorazione, prende voce in piazza per denunciare e ragionare assieme sugli strumenti che si vogliamo e possono mettere in campo assieme per affrontare questa situazione di precarieta, silenzio, emarginazione di questo pezzo di lavoratori e lavoratrici.

Questo il racconto dell’iniziativa “Un anno di noi – Stupendǝ senza stipendi” a cura di Gastronomia Operaia!

 Di seguito il comunicato di lancio dell’iniziativa:

“Il 9 Marzo sarà passato un anno dall’inizio di questa pandemia.

Un anno in cui il settore della ristorazione è stato considerato parte del problema e colpito duramente. Un settore di cui fa parte del 40% del totale delle unità di lavoro in condizioni di non regolarità. Un anno in cui come lavoratrici e lavoratori in nero siamo stati più invisibili che mai. E mentre il governo, con le sue politiche economiche, affermava che nessuno avrebbe perso il lavoro a causa del Covid, per più di 6 milioni di lavoratori veniva chiesta la Cassa Integrazione (che gli sarebbe arrivata solo dopo molti mesi) e più di 3 milioni di lavoratori irregolari venivano abbandonati al loro destino.
Ora invece si discute sul termine del blocco dei licenziamenti, ma stavolta non resteremo invisibili a subire il contraccolpo che questa pandemia avrà su un mondo lavorativo che, già prima, viveva una condizione di forte precarietà.

Il 9 marzo imporremo la nostra esistenza e saremo presenti in piazza con i nostri corpi fatti di carne, ossa ed esigenze.

Ci vediamo martedì alle ore 16.30 in piazza delle Gardenie per parlare di Lavoro, Pandemia, e degli strumenti che vogliamo mettere in campo per affrontare questa situazione.

Assieme a noi di Gastronomia operaia interverranno anche:

📌 USB Roma
📌 Slang
📌 Noi Restiamo – Work & Class
(Elenco in aggiornamento)

Diritti – Lotta – Solidarietà- Pandemia – Lavoro”

A cura di Redazione Radiosonar.net!

Sostieni RadioSonar - Alza il Volume.

Tramite questo comodo form potete sostenere le attività dell'associazione con il sistema digitale di PayPal.

oppure potete effettuare donazioni o tesserarvi effettuando un versamento sul nostro conto corrente presso Banca Etica

Inserire un codice di sicurezza.:
security code
Codice di sicurezza:

INVIA
 

Dopo aver fatto il versamento scrivete una mail a radiosonar@gmail.com in cui inserite Nome, Cognome, Indirizzo, Cellulare, Codice Fiscale e indirizzo di posta elettronica ed allegate copia del pagamento. La tessera O altro materiale informativo e/o promozionale verrà spedito tutto immediatamente via posta ordinaria.