17 March 2020  /  Tiz

Il Cigno Nero è arrivato!

Come già discusso in precedenza, il cigno nero è sotto gli occhi di tutti: un evento totalmente imprevisto come il Coronavirus sta portando alla luce le dinamiche infette e malate del sistema capitalista.

Le continue privatizzazioni e la distruzione dello Stato, avendo accentuato sempre di più le contraddizioni in particolare tra salute e profitto e tra collettività e individui, in questi giorni si stanno rivelando come nient’altro che i limiti stessi del sistema che le ha create e dunque facendo vacillare i pilastri fin’ora portanti.
Una cosa è certa: il virus non andrà via ma le tigri di carta cominciano a scricchiolare.

Ma così come i padroni dovranno ripensarsi, come tutto ciò influenzerà il modo di pensare e l’agire quotidiano di chi si riconosce come opposizione e alternativa?

Vedremo nei prossimi interventi come questo sta scombinando le carte a livello mondiale, dall’Unione Europea al programma militare Europe Defender, come i lavoratori stanno rispondendo alle decisioni del governo nostrano ed infine, come i giovani di Osa e Noi Restiamo stanno costruendo una piattaforma virtuale, CollegaLeMenti.

Scarica l’App gratuitamente in tutti gli store

Google play
https://goo.gl/oESMMq
Apple store
https://apple.co/2CNsnN6
Windows player
https://bit.ly/2Poe5sZ

commenta su facebook