La Discoteca del Diavolo 1.32 – Gli scrutini del Diavolo

la-discoteca-del-diavolo-1-32-gli-scrutini-del-diavoloNell’Archivio del Satanasso deve essere operativo un qualche criterio di selezione che determina scelta e catalogazione del materiale che il Diavolo colleziona.

Questa settimana, il nostro Tiedbelly – tornato a visitare la Discoteca del Diavolo senza patire le solite angherie paranormali e diaboliche che nelle scorse settimane hanno pregiudicato le sue scelte di conduzione nonché il suo spazio privato – si ritrova infine in un settore in cui, contraddizione e paradosso, il Satanasso raccoglie i “Bocciati” e i “Sotto esame”. Pur ignorando le linee guida vigenti all’Inferno, un Tiedbelly incuriosito si addentra tra gli scaffali mettendo insieme una playlist in cui vengono suonati sia gli uni che gli altri ma senza rivelare chi risulta indegno di stare nella Discoteca del Diavolo. Una settimana di selezione in tranquillità ad ascoltare gli scarti del Demonio e a rimuginare sulle sue scelte, in parte condivise, dal peggior bluesman di Roma est.
Si appresta la fine della stagione, vi attende ancora qualche sorpresina ma stavolta senza lo zampino del Diavolazzo impertinente. Ad majora.

1. Andy Dale Petty – Sunflower river blues
2. Jake Xerxes Fussell – Raggy levy
3. John Doe – Big moon
4. Josh Rouse – Suburban Sweetheart
5. Levon Helm – False hearted lover Blues
6. Lyle Lovett – Goodbye to Carolina
7. The Milk Carton Kids – Snake eyes
8. Neko Case – Ghost writer
9. Paul Burch – Like railroad steel
10. Pete Molinari – Hallelujah Blues
11. Pokey La farge – Actin’ a fool
12. Possessed by Paul James – Old men souls
13. Robin Pecknold – Derwentwater stones
14. The Handsome Family – When you whispered
15. Tom Mcrae – The summer of john wayne
16. Bocephus King – Acetylene alley
17. Chuck Prophet – What can you tell me
18. Ghostwriter – There oughta be a law against sunny southern California
19. Justin Townes Earle – Harlem river Blues
20. Owald Black Banda – Buccaneers’ limbo

commenta su facebook