Da oltre due anni la Regione del Tigray assediata dagli eserciti etiopi ed eritrei, che bloccano i viveri e rifornimenti alla popolazione tigrina

I bombardamenti sulla popolazione civile inerme, su aeroporti ed ospedali si susseguono ininterrottamente.

Contributo audio di Zadesc della comunità del Tigray a Roma e Graziella di NUDM


I bombardamenti sulla popolazione civile inerme, su aeroporti ed ospedali si susseguono ininterrottamente.
Sono passati tre mesi da quando il Tigray è stato invaso.
I militari commettono sempre più di frequente attacchi alle case, ai centri sanitari e stupri e violenze fisiche e psicologiche sono utilizzate come arma di guerra Questa è la nona manifestazioni sin questi lunghi 100 giorni organizzata dalla comunità zigrina qui a Roma e manifestazioni si succedono in tutte le città italiane senza che il governo a questo punto complice di questo massacro abbia fatto nulla.

Forti sono gli appelli alla comunità internazionale per liberare il Tigray dall’occupazione militare etiope ed eritrea

La richiesta di aprire corridoi umanitari per far giungere alla popolazione stremata aiuti alimentari e medicinali.

Non una di Meno ha appoggiato la manifestazione di ieri prendendo parola in piazza
“Non è solidarietà è stato detto .. ma lotta comune e assunzione di responsabilità rispetto a un colonialismo che non è solo passato ma che si fa presente rispetto allo sfruttamento di materie prime e vendita di armi”

A cura di Mari 

Sostieni RadioSonar - Alza il Volume.

Tramite questo comodo form potete sostenere le attività dell'associazione con il sistema digitale di PayPal.

oppure potete effettuare donazioni o tesserarvi effettuando un versamento sul nostro conto corrente presso Banca Etica

Inserire un codice di sicurezza.:
security code
Codice di sicurezza:

INVIA
 

Dopo aver fatto il versamento scrivete una mail a radiosonar@gmail.com in cui inserite Nome, Cognome, Indirizzo, Cellulare, Codice Fiscale e indirizzo di posta elettronica ed allegate copia del pagamento. La tessera O altro materiale informativo e/o promozionale verrà spedito tutto immediatamente via posta ordinaria.