“Fili d’erba” – Hart Island

Stati Uniti d’America, New York, Bronx

un’isola.

Sembra l’intro di un colossal targato Hollywood. Invece, questa poco più che piccola  striscia di terra, è il luogo reale  dove vengono seppelliti i cittadini di New York che non possono permettersi sepoltura o le cui salme non sono reclamate da amici o parenti.

Nel corso degli anni, Hart Island, così si chiama quest’isola, ha accolto nella brulla terra, caduti di guerra, i morti di tubercolosi e quelli di AIDS, tutti seppelliti in fosse comuni senza nome e senza nessun segno di riconducibilità.
Compito che ha ricominciato a svolgere oggi più che mai, da quando New York è diventata una delle città americane più colpite dal Corona Virus.

Ecco due podcast, a cura di Marzia Coronati e Ciro Colonna, dal titolo “Fili d’erba” in cui  l’americanista Bianca Cerri racconta la storia di Hart Island: dalle origini a questi tempi di pandemia.

Nei brani la studiosa allarga il focus al contesto cittadino e statunitense,  raccontando la situazione attuale di questo spicchio di mondo in cui  le morti da Covid-19 hanno già raddoppiato il numero di decessi di soldati statunitensi nella guerra del Vietnam.

Pt.1

Pt. 2

Podcast a cura di Marzia Coronati e Ciro Colonna

Sigla di Andrea Cocco

 

commenta su facebook