Specchio Straniero 1.3 – L’ordine delle cose

Corrado Rinaldi è un alto funzionario padovano, inviato in missione in Libia dal Ministero dell’Interno per bloccare i flussi migratori verso l’Italia. La sua storia viene raccontata da “L’ordine delle cose”, ultimo film del regista Andrea Segre presentato alla Mostra del Cinema di Venezia.

Attraverso questo lavoro di finzione viene però denunciata una triste realtà: poche settimane prima dell’uscita del film nelle sale, infatti, i media internazionali avevano denunciato il pagamento di milioni di euro alle milizie libiche da parte del governo italiano, proprio per fermare l’arrivo dei migranti dal Mediterraneo.

Il 20 settembre al cinema Ariston di Trieste il regista Andrea Segre ha presentato il film al pubblico, in dialogo con Sabrina Morena di S/paesati e con Gianfranco Schiavone (presidente del Consorzio Italiano di Solidarietà). Vi riproponiamo la registrazione della presentazione, invitandovi ad andare a vedere questo interessante film.

commenta su facebook
WhatsApp chat