Domenica scorsa si è chiusa l’edizione 2021 del Rome Silet Festival, raccontiamo l’ultima settimana e i tanti eventi con i diretti interessati!

Grande qualità e partecipazione per questo Silent Rome Festival 2021, dall’arte di strada alla beatbox, dal cinema alle presentazioni di libri si anima il territorio con passione e professionalità!

La scorsa Domenica, in quel di Villa Farinacci, nel quartiere Kant Nomentano, si è chiusa l’edizione 2021 del Silent Rome Festival!

10 giorni di festival multidisciplinare che ha preso forma, tra cultura, arte, teatro, libri, cinema, musica, nelle strade di Villa Farinacci (Viale Rousseau 90, 00137 Roma),  San Basilio (Parco della Balena), Nomentano (Mercato Trieste) e Casal Bertone (Piazza Santa Maria Consolatrice) con oltre 50 attivita’ in due settimane di programmazione, possibile grazie alle menti geniali che lo hanno progettato: Roerso Mondo Ass. Cult., in collaborazione con #EikonFeelmare e RIFF – Rome Independent Film Festival, realizzato con il contributo di Comune Di Roma #EstateRomana2021 ed il patrocinio di #RomaMunicipioIV, concretizzato grazie al lavoro di Michele Moi, coordinamento artistico,  Giulia Campagna organizzazione generale, Cecilia Chianese e Fabrizio Ferrari Sezione Cinema, Gilda Ciccone e Salvatore D’Alessio sezione Letteratura, #MicheleMoi  per la sezione KIDS Teatro per famiglie, Maria Vittoria Pellecchia  curatrice eventi collaterali.

Dopo l’apertura del territorio delle prime giornate, ed il primo emozionante fine settimana, il festival esplode di partecipazione nella sua ultima settimana.

Si inizia con un martedì, 21 Settembre, dedicato alla Letteratura con la presentazione dell’audiolibro “I DIARI DEL LIMBO” di Manlio Castagna, 2021. Emons Records, presenta l’evento Salvatore D’Alessio (libraio) con l’autore e Greta Esposito (voce protagonista).

Si prosegue con un mercoledì, 22 Settembre, di risate ed emozione grazie all’arte di strada portata nel Mercato Trieste da Anna De Franceschi  con il suo spettacolo “FULL METAL GINGER” realizzato in collaborazione di STIVALACCIO TEATRO, di cui l’artista fa parte, uno spettacolo di e con Anna De Franceschi, regia Susi Danesin, drammatugia sonora Michele Moi, distribuzione Federico Corona.

La performance racconta la giornata tipica di una persona atipica: Ginger, una clownessa a tempo pieno che ogni giorno si adatta alla vita nel mondo moderno. Ginger vivrà i diversi momenti della quotidianità e le battaglie per la conquista di un posto nel mondo. Vittima dei ritmi imposti dalla società moderna, la nostra eroina affronterà con il suo stile dissacrante e naif le situazioni che troppo spesso accettiamo senza rifletterci troppo. La performance utilizza tecniche di clownerie, mimo e slapstick.

Ed ecco che in un lampo di arriva all’ultimo fine settimana di festival1

Venerdì 24 Settembre si cambia volto con luci e attività alla piazza di Casal Bertone, per il terzo appuntamento collaterale del Silent Rome Festival 2021. La Piazza è quella centrale del quartiere, P.zza Santa Maria Consolatrice che si anima di performance per bambini ed adulti e proiezioni di cinema.

Torna in scena per la seconda giornata Anna De Franceschicon il suo spettacolo “FULL METAL GINGER” realizzato in collaborazione di STIVALACCIO TEATRO che si racconta ai mostri microfoni.


In serata spazio al cinema con la proiezione di TITO E GLI ALIENI di Paola Randi, a seguire il dibattito con la regista Paola Randi e le fantastiche donne dell’associazione Eikon, nel mezzo ai nostri microfoni facciamo qualche chiacchiera interessante su cinema, ruoli, e donne con Paola Randi.


Arriviamo quindi al tanto atteso Sabato, 25 Settembre, una giornata ricchissima con una chiusura davvero sentita e partecipata grazie alla musica della Silent Beat Box Night!

Nel pomeriggio, al suo terzo giorno di interventi, è nuovamente Anna De Franceschicon il suo spettacolo “FULL METAL GINGER” an animare lo spazio Kids.

L’aperitivo lo si passa assieme alle chiacchiere  con il libraio Salvatore D’Alessio e l’autore Lorenzo Giroffi nella presentazione di “LA LINEA DELLA NOTTE di Lorenzo Giroffi, scoprendo con consapevolezza e fuori dagli stereotipi storie di malavita.

Ne parliamo assieme all’autore.

 

La serata della Silent BeatBox Night prende forma in uno scenario giovane e davvero partecipato, come collante la cultura hip hop.

Da una parte quindi si riempie la platea del cinema con la proiezione di ZORA LA VAMPIRA dei Manetti Brothers, dall’altra i ragazzi scaldano i microfoni per la grande battle.

La costruzione della Silent BeatBox Night è stato un percorso lungo ed articolato, mesi e mesi di lavoro a cura di Michele Moi di Roerso Mondo Ass. Cult., e di Fabio Stefano Volpi, nome d’arte Fast.evO, di Torino,  presidente dell’associazione Italian Beat Boxing Family, a cui ovviamente hanno partecipato anche altri elementi importanti.

Raccontiamo meglio tutto nel dettaglio perchè non solo la serata ma anche tutto il contesto merita davvero spazio.

L’associazione Italian Beatbox Family  meglio conosciuta con l’acronimo di IBF ha tra le sue anime e protagonisti dell’evento, Fabio Stefano Volpi, Fast.evO , presidente, il vice-presidente  Antonio Dal Cin da Trieste in arte Dalcio, Maicol Mitillo (Make), Giorgio Angelo Oliva (Lee Bok) e Andrea Miguel Vasconi (Meek), quest’ultimi compongo anche il  comitato direttivo esecutivo dell’associazione.

La serata è stata presentata da Make insieme a Joseph Pozzi (Jeph).

I giudici e special guest della serata, che si sono esibiti in spettacolari performace, di cui di seguito potete scoltare gli audio, sono stati:

JBeat dalle Marche, campione nazionale del 2018 per la categoria Solo Advanced Male e vincitore di tante altre  competizioni minori

FootboxG dal Belgio, Bruxelles, 3 volte campione belga con partecipazioni ai World Beatbox Championship 2018 e Grand Beatbox Battle

 Kristof dall’ungheria, Budapest, giovane promessa della scena loopstation qualificato alla recente KickBack Battle di Swiss Beatbox ancora in corso e finalista online del beatbox world championship per la categoria loop

I vincitori sono, in ordine:
Adel da Roma
Orlando da Roma
Joker da Treviso

in 4 posizione Mol dall’ Emilia Romagna

di seguito l’audio della finale

Per quanto riguarda gli showcase di loopstation che hanno frammezzato le battaglie sono stati selezionati tra i ragazzi che hanno partecipato, loro vinto la possibilità di esibirsi, attraverso un contest online parallelo; la scelta, tra i 30 partecipanti delle eliminatorie di beatbox, è stata quindi quella di premiare:

Beatiti da Torino
Hugo Bass da Cuneo
Feel da Ascoli Piceno

Di seguito l’audio della performace di Feel

IBF è la prima ed unica Associazione Ufficiale in Italia dedicata all’arte musicale dello Human Beatboxing, quinta disciplina della cultura Hip Hop; la più importante competizione che l’associazione organizza  è l’IBF Championship che  purtroppo dal 2019 non ha più potuto realizzarsi causa la pandemia, si spera però che questa possa tornare nuovamente sui palchi ed in presenza il prossimo anno; in attesa, per seguire le varie iniziative potete seguire il loro canale Yuo Tube.

Tra il pubblico abbiamo incontrato il caro amico di Radiosonar.net  Eddy Harper ed artista esibito nella precedente edizione del Silent Rome Festival, con lui abbiamo fatto una chiacchiera sulla beat box.


Dopo la grande giornata del sabato al Silent Rome Festival si arriva a Domenica 26 Settembre con i saluti e gli ultimi, ma non meno interessanti e partecipati incontri.

Per la sezione kids la proiezione del film LA FAMOSA INVASIONE DEGLI ORSI IN SICILIA e lo spettacolo Hiram Show nel pomeriggio.

Per chiudere la sezione letteratura spazio alla Storia LGBT con la presentazione di FUORI I NOMI!  A seguire intervista con Simone Alliva ed incontro con l’autore e i protagonisti presenta Salvatore D’Alessio (libraio).


La serata finisce quindi, come da tradizione con una proiezione , si chiude con RIDE di Valerio Mastandrea.

Il racconto di questo  Silent Rome Festival2021  certo non si può chiudere senza dare spazio e riconoscienza a tutte quelle bellissime persone che ci stanno dietro, dentro ed attorno.

Li citiamo quindi cercando di non lasciar dietro nessuno e ne sentiamo il contributo di alcuni come testimonianza e rappresentazione complessiva!

Artistico Coordinamento Michele Moi
Organizzazione Generale Giulia Campagna
Spensieratezza e Risate #MarcelloMoi
Curatori : Cecilia Chianese e Fabrizio Ferrari Sezione Cinema | Gilda Ciccone e Salvatore D’Alessio sezione Letteratura | #MicheleMoi sezione KIDS Teatro per famiglie | Maria Vittoria Pellecchia eventi collaterali
Accoglienza e Prenotazioni : Dafne Leda Franceschetti
Social Media e Foto : #LuigiMaggio
Mediapartner Radiosonar.net
Staff Tecnico : Andrea Leghissa | Giulio Polloniato | Gianluca Ciminiello | Jacopo Moi
Artist(s)
Per i curatori ecco il contributo audio di Eikon:
Per i tecnici la chiacchierata con il fotografo e social media manager LuigiMaggio
Per le collaborazioni esterne chi per 10 giorni ha sfamato gli avventori del Silent Rome Festival con il suo foodtrack La Liva Andrea Allevi

A cura di Claudia per Radiosonar.net

Sostieni RadioSonar - Alza il Volume.

Tramite questo comodo form potete sostenere le attività dell'associazione con il sistema digitale di PayPal.

oppure potete effettuare donazioni o tesserarvi effettuando un versamento sul nostro conto corrente presso Banca Etica

Inserire un codice di sicurezza.:
security code
Codice di sicurezza:

INVIA
 

Dopo aver fatto il versamento scrivete una mail a radiosonar@gmail.com in cui inserite Nome, Cognome, Indirizzo, Cellulare, Codice Fiscale e indirizzo di posta elettronica ed allegate copia del pagamento. La tessera O altro materiale informativo e/o promozionale verrà spedito tutto immediatamente via posta ordinaria.