Non abbassano la guardia i lavoratori e lavoratrici dello Spettacolo

gli e le Autorganizzati/e dello Spettacolo Roma hanno dato vita a due flash mob, davanti al teatro Argentina e all’Auditorium

Non abbassano la guardia i lavoratori dello spettacolo.
Dopo la riuscita manifestazione del 27 giugno, e nello stesso pomeriggio in cui la Commissione Cultura del Senato audiva le diverse reti con cui si sono organizzati attori, tecnici, maestranze, danzatori, musicisti, gli Auto organizzati Dello Spettacolo Roma hanno dato vita a due flash mob, davanti al teatro Argentina e all’Auditorium, per poi leggere dal palco due diversi interventi.

Da sottolineare l’accordo con gli artisti in scena: Fabrizio Bosso e Julian Olivier Mazzariello, rispettivamente tromba e pianoforte, insieme a Massimo Popolizio per “Le memorie perdute di Chet Baker” all’ Argentina, mentre Max Gazzè ha offerto il palco dell’Auditorium prima del suo concerto.


A cura di  Anna Maria Bruni

Sostieni RadioSonar - Alza il Volume.

Tramite questo comodo form potete sostenere le attività dell'associazione con il sistema digitale di PayPal.

oppure potete effettuare donazioni o tesserarvi effettuando un versamento sul nostro conto corrente presso Banca Etica

Inserire un codice di sicurezza.:
security code
Codice di sicurezza:

INVIA
 

Dopo aver fatto il versamento scrivete una mail a radiosonar@gmail.com in cui inserite Nome, Cognome, Indirizzo, Cellulare, Codice Fiscale e indirizzo di posta elettronica ed allegate copia del pagamento. La tessera O altro materiale informativo e/o promozionale verrà spedito tutto immediatamente via posta ordinaria.

 
commenta su facebook