Il flash mob del collettivo Las Tesis che ha fatto il giro del mondo arriva a Roma

7 Dicembre 2019. Il collettivo NonUnaDiMeno prende Piazza Cavour per il suo grido contro lo stupro e la violenza.
Accogliendo il canto/grido del collettivo Cileno Las TesisEl violador eres tu” per denunciare con parole forti e chiare il “victim blaming”, così chiamato il tentativo di addossare la colpa alla vittima di stupro. Da vittima si diventa velocemente complici di un atteggiamento disumano solo per la scelta dei propri vestiti, o il proprio stato emotivo o semplicemente il luogo dove si era nel momento dello stupro.
Il luogo scelto per il flash mob di Roma non è casuale: tra la statua del Camillo Benso Conte di Cavour, padre della patria, e Palazzo della Corte di Cassazione, la giustizia dei tribunali accusata di essere molto spesso un valido ausilio per creare impunità agli stupratori.
L’urlo e le dita si alzano forti contro proprio quest’ultimo palazzo dando le spalle alla figura del padre.
Contro la violenza patriarcale sempre al fianco di tutte le vittime di quest’ultima.

“Siamo il grido altissimo e feroce di tutte quelle donne che più non hanno voce”

 

Audio di Ambra NonUnaDiMeno Roma

Il video a cura di NonUnaDiMeno

commenta su facebook