Gavetta, palchi calcati, scena vissuta non tanto per dire ma sul campo con passione e voglia di crescere.

Sembra il CV di un veterano, invece è la storia di Mr. Thief, mc venticinquenne di Varese che arriva al suo esordio a lunga durata con un background di tutto rispetto.

Riascolta l’intevista

Rivedi l’intervista

Non è un caso che il suo flow abbia catturato l’attenzione di Mr. Phil, produttore romano tra i più rispettati del paese ormai già da un po’ di anni, che mette mano ai beats di tre pezzi su Licenza Poetica, l’album di Thief, pregno di Hip-Hop che suona classico come non mai.

D’altronde anche il resto dei beats, prodotti da Gio Lama, Weirdo e Kaso, non si discostano da quel groove fatto di batterie sporche e samples che faranno piacere i veterani ma che sicuramente sapranno avvicinare anche i coetanei di Thief a questo sound.
E si, perché se i suoni sono di livello, la realtà è che quello che cattura all’ascolto è il rap dell’mc di Varese, capace di dipingere immagini vivide con una lucidità esasperante, ricalcando il disagio che in molti casi è quello di tanti giovani e non solo.

L’introspezione la fa da padrona nelle sue varie sfaccettature, spesso partendo da episodi di vita vissuta, altre volte passando per considerazioni più generali, ma sempre lasciando nulla al caso.

L’apertura con “Scenario” è una lucida quanto drastica analisi sociale condito da un refrain d’impatto che fa “il mondo ha la testa china ma con la brillantina l’odio carica e tira ma sbaglia sempre la mira”. La produzione tagliente di Mr. Phil è arricchita dagli scratch di P-Kut per creare un’atmosfera perfetta. I beats solidi di Phil tornano nella title track, pregna di considerazioni sulla scena e sullo show business: “voglio mi si ascolti e si abbia voglia di resistere, questo il mio successo, per questo resto ad insistere” Chiaro l’approccio anticonvenzionale di Thief, d’altronde espletato con chiarezza nel corso di tutto il lavoro.

I pezzi introspettivi come “Radio Raheem” e “Voglio Scegliere” oscillano tra rabbia e tormento, ed il flow si fa più teso e più dritto, come a dare forza per reagire al disagio e a non mollare. “Stupido Motel” è invece il testo più personale e si vedono nitide le immagini di un rapporto consumato e sofferto, tracciate su un beat minimale di Weirdo: “qui non ci sono camere vuoti per i tuoi dubbi, niente corridoi per i tuoi musi lunghi”.

Morte di una Rockstar” è probabilmente il pezzo più internazionale dell’album.

Beat arioso e cupo allo stesso tempo di Phil ed un testo che analizza le proprie debolezze reminiscente dello stile di Kaos, sviluppato in un flow che colpisce dritto all’anima. Uno dei brani migliori dell’anno.

E’ Gio Lama invece a fornire i beats per “L’ombra” e “La Lampada”, due pezzi su toni classici, tra descrizione di realtà ed ulteriore introspezioni. Perfetti apripista per la posse cut finale “Il Colpo”, prodotta da Kaso e con la collaborazione di Supa e Rido, una piccola bomba che riporta ai vecchi fasti dell’Hip-Hop.

Licenza Poetica” è un esordio ben eseguito, con dentro lo spirito giusto ed il talento necessario per regalare all’Hip-Hop italiano un nuovo protagonista, che speriamo saprà mantenersi ad alti livelli anche nel futuro.

A cura di  Claudio Contini

Attenzione!!! Per ascoltare al meglio l’intervista e i video da te scelto dovrai disattivare lo streaming in diretta automatico. 
Come fare?
Da pc, mobile e App: cliccare sull’icona dell’altoparlante rosso e quindi mettere in pausa lo streaming, ora siete pronti per cliccare sul player da voi scelto

Sostieni RadioSonar - Alza il Volume.

Tramite questo comodo form potete sostenere le attività dell'associazione con il sistema digitale di PayPal.

oppure potete effettuare donazioni o tesserarvi effettuando un versamento sul nostro conto corrente presso Banca Etica

Inserire un codice di sicurezza.:
security code
Codice di sicurezza:

INVIA
 

Dopo aver fatto il versamento scrivete una mail a radiosonar@gmail.com in cui inserite Nome, Cognome, Indirizzo, Cellulare, Codice Fiscale e indirizzo di posta elettronica ed allegate copia del pagamento. La tessera O altro materiale informativo e/o promozionale verrà spedito tutto immediatamente via posta ordinaria.

 
commenta su facebook