31 October 2020  /  Mari

I femminicidi e lo sguardo di chi resta

In questa puntata di TRANSfemmINonda parliamo del libro e della mostra Le conseguenze I femminicidi e lo sguardo di chi resta, un reportage lungo tre anni che racconta, attraverso le parole di chi sopravvive, gli esiti drammatici della violenza di genere. A viverne le conseguenze sono madri, padri, sorelle, fratelli, figlie e figli. A loro restano i giorni del dopo, i ricordi immobili trattenuti dalle cornici, le spese legali, le umiliazioni nei tribunali, le accuse mediatiche del «se l’è cercata», «era una poco di buono».

Il libro e la mostra sono di Stefania Prandi, giornalista e fotografa. Stefania si occupa di questioni di genere, lavoro, diritti umani, società e ambiente. Ha lavorato per Elle, Azione, Radiotelevisione svizzera, Vice, El País, Open Society Foundations, Al Jazeera.

Il primo libro Oro rosso. Fragole, pomodori, molestie e sfruttamento nel Mediterraneo è un reportage che si snoda in tre paesi affacciati sul mare Mediterraneo: Italia, Spagna e Marocco, paesi tra i maggiori esportatori di ortaggi e frutta in Europa e nel mondo. Il libro è il risultato di un lavoro di inchiesta e documentazione durato più di due anni, con oltre centotrenta interviste a lavoratrici, sindacalisti e associazioni. Le braccianti, non solo sono pagate meno degli uomini e costrette a turni estenuanti, ma vengono molestate sessualmente, ricattate, subiscono violenze verbali, fisiche e stupri.

TRANSfemmINonda del 31/10/2020 – Le conseguenze

Canción sin miedo di Vivir Quintana

Water from the Same Source dall’album Systems/Layers del gruppo musicale Rachel’s pubblicato nel 2003

40 anni e un giorno di

Link utili

Allestimento della mostra a Bologna di novembre 2019   

Allestimento della mostra a Lograto (Brescia) di settembre 2020

Le foto nell’articolo sono parte della mostra realizzata da Stefania Prandi

Disponibile su:

 

 

 

Sostieni RadioSonar - Alza il Volume.

Tramite questo comodo form potete sostenere le attività dell'associazione con il sistema digitale di PayPal.

oppure potete effettuare donazioni o tesserarvi effettuando un versamento sul nostro conto corrente presso Banca Etica

Inserire un codice di sicurezza.:
security code
Codice di sicurezza:

INVIA
 

Dopo aver fatto il versamento scrivete una mail a radiosonar@gmail.com in cui inserite Nome, Cognome, Indirizzo, Cellulare, Codice Fiscale e indirizzo di posta elettronica ed allegate copia del pagamento. La tessera O altro materiale informativo e/o promozionale verrà spedito tutto immediatamente via posta ordinaria.

 
commenta su facebook