20 January 2021  /  Anna Maria Bruni

Dedichiamo questa puntata ad Adriano Urso, pianista jazz morto d’infarto nei giorni scorsi mentre spingeva la sua macchina in panne dopo ore di lavoro come rider.

Un altro morto sul lavoro, un lavoratore dello spettacolo dal vivo in difficoltà come tanti, che ha dovuto ricorrere ad un altro lavoro precario pur di sbarcare il lunario.

Poteva essere anche semplicemente un rider, ma era un artista, per questo diciamo che la lotta per i diritti e le tutele del lavoro ci unisce tutti.

Lo dicono i Presidi Culturali Permanenti sempre presenti davanti ai teatri chiusi, lo dice Leucò, nuova associazione che dalla Terra dei Marsi ci racconta un percorso alternativo per ritornare al lavoro artistico affermando nuovi percorsi.

E insieme a loro ancora Art Blackey & i Jazz Messengers con The Freedom rider, 1962

Disponibile su:

 

 

 

Sostieni RadioSonar - Alza il Volume.

Tramite questo comodo form potete sostenere le attività dell'associazione con il sistema digitale di PayPal.

oppure potete effettuare donazioni o tesserarvi effettuando un versamento sul nostro conto corrente presso Banca Etica

Inserire un codice di sicurezza.:
security code
Codice di sicurezza:

INVIA
 

Dopo aver fatto il versamento scrivete una mail a radiosonar@gmail.com in cui inserite Nome, Cognome, Indirizzo, Cellulare, Codice Fiscale e indirizzo di posta elettronica ed allegate copia del pagamento. La tessera O altro materiale informativo e/o promozionale verrà spedito tutto immediatamente via posta ordinaria.